Ma che bello Fringe!

Fringe è una serie televisiva statunitense che ha debuttato in Italia il 9 Marzo 2010, e che trovate ogni Martedì su Italia1 dopo Doctor House per intenderci.

La sigla qui sopra è davvero geniale, il tutto è stato ideato dal famoso J.J. Abrams creatore della fortunata serie Alias e Lost.

Personalmente mi piace davvero molto questa serie, potremmo dire sia un incrocio tra X-Files (che a me non piace) e Ai confini della realtà.

Guarda TV con internet

Tv Internet

Se non riuscite ancora ad orientarvi con sicurezza nel mare delle web-TV, arriva in soccorso un sito strutturato con semplicità ma molto funzionale: si chiama www.guardatv.it, e non fa altro che raccogliere in maniera chiara le televisioni e i programmi che vengono trasmessi su internet.

Basta collegarvi all’homepage del sito e capirete tutto: nella prima fila sono disponibili le ultime edizioni dei telegiornali online, dopodichè comincia la lunga sequenza di canali italiani che trasmettono in diretta e in streaming. Ce ne sono per tutti i gusti: musicali (DeeJay TV, All Music, RTL 102.5 TV, Qoob), sportivi (TeleCapri Sport), economici (Bloomberg, Il Denaro TV), d’intrattenimento (Play TV, Eco TV), locali (E-TV, Roma Uno, Videolina, Quarto Canale, Tele Romagna, ecc.) ed tanti altri ancora. A seconda dei contenuti, le web-TV sono raggruppate con colori diversi per una più semplice individuazione.
Ma non finisce qui: se l’Italia vi sta stretta cliccate sulle categorie in alto a sinistra (sempre nella home di Guarda TV), accanto alla dicitura Pagina Iniziale. Centinaia di televisioni da tutto il mondo, suddivise per Notizie, Intrattenimento, Musica e Sport, sono alla portata di un semplice clic!

Ovviamente non stiamo qui a ricordarvi che per guardare una web-TV in maniera ottimale sono necessari un computer performante e un collegamento internet veloce.
Per usufruire di Guarda TV non è necessaria alcuna registrazione. Chi opta, in maniera facoltativa, di registrarsi gratuitamente al sito può accedere ad alcuni servizi aggiuntivi, come inserire nuove web-TV nell’elenco ed organizzare i propri canali televisivi preferiti.

Italian Job: un nuovo modo di fare televisione

Forse non tutti sanno che… Paolo Calabresi, un attore visto recentemente nella sitcom “Boris” conduce una particolare trasmissione su la 7. Con l’arte del travestimento e di una telecamera nascosta, da nuova visione agli affari italiani, con particolare riguardo alla “casta“.

Da qui una serie di pseudo-inchieste sui malaffari tutti italiani. Cose che tutti sappiamo o che sospettiamo ma delle quali non avevamo prove concrete.

Tutti i video delle trasmissioni sono disponibili sul sito de la 7 e fino a quando la trasmissione non subirà la stessa sorte del Decameron di Luttazzi, godiamoci alcune perle di televisione ben fatta.

La trasmissione va in onda la domenica sera alle 21:35 (che orario infausto!).

Di seguito la puntata del 17/02. Mettetevi comodi perchè dura quasi un’ora e mezza.

Prima parte (28 min.)

Seconda parte (27 min.)

Terza parte (34 min.)

E’ lungo, lo ammetto. Ma ne vale la pena!

Itunes 7.6 e il futuro del noleggio film

MovieRental

Apple ha appena rilasciato l’ultima versione di Itunes che permetterà di noleggiare a basso costo film e serie televisive. Per ora la scelta è limitata a 300 titoli ed è solo per gli Stati Uniti. Ma come al solito Steve Jobs è sempre avanti e già si prospetta il futuro del noleggio.

Ora i prezzi sembrano molto appetibili, anche più di Sky o del digitale terrestre. Infatti un film a catalogo costa 2.99$ mentre una novità costa 3.99$. Sarà possibile guardare il film sul PC/MAC, su Iphone e su Ipod, nonchè sul reinventato APPLE TV.

Il film potrà essere scaricato in 30 giorni dal noleggio e una volta iniziata la visione si avranno 24h di tempo per vederlo.

Saranno disponibili anche titoli in alta definizione con  un sovrapprezzo di 1$.

Adesso aspettiamo che siano disponibili anche per la versione italiana.

Basterà questo per sbarazzarsi definitivamente di Blockbuster ? Siamo già pronti per abbandonare i lettori dvd e vedere quello che ci interessa direttamente online? In effetti in questo periodo di battaglie tra Blu-ray e hd dvd, magari il vincitore sarà qualcuno che proporrà l’alta definizione direttamente scaricabile on line.

Interessante pensiero anche sul blog di Wolly.

via: tuaw

Nuovo aiuto alle casalinghe!

Casalinga

Ho appena visto una pubblicità di un prodotto rivoluzionario che tutte le casalinghe dovranno necessariamente portare con se.

Il prodotto in questione è una compilation: La strofinando compilation!

Come recita la descrizione, la strofinando compilation è “Allegra compilation musicale ideata per accompagnare le faccende domestiche. Perfetta per rendere più piacevole il lavoro tra le mura di casa.
44 brani musicali tutti da ascoltare uno dopo l’altro: ottima musica da sottofondo mentre si stira, si cucina, si spolvera ma anche nel tempo libero. ”

Ovviamente divisa in 2 cd: Le grandi manovre e la solita routine

Non ci posso credere, abbiamo risolto tutti i problemi dei lavori casalinghi. Come si può resistere, compriamola tutti.

Peccato che questa notizia non la conoscessi prima di natale, altrimenti...

E come dice una volta l’arrotino: “donne, donne, accorrete donne! E’ arrivata la compilation!”

Guinness World Records dei miei stivali…

Beh l’altra sera non sapendo che fare, ho guardato con i miei figli la parte finale del bellisimo show su canale 5 con Barbara D’Urso.

La donna con gli occhi fuori dalle orbite, l’uomo peloso, l’uomo pieno di pelle. Certo molta scena, tanto per far ridere un pò i bimbi.

Poi ad un certo punto (alla fine) presentano Tom Sietas un crucco che si immerge in una piscinetta e tenta di battere il record del mondo di apnea statica, proprio lì negli studi di canale 5 davanti alla sempre giovane Barbara D’Urso. Ebbene per chi non ha assistito in diretta all’evento, posso raccontare che per i primi 5-8 minuti la brava presentatrice si è trattenuta dal dire di chi fosse il record precedente e di quanto fosse…

Allora visto che il tempo scorreva, perchè non cercare in google chi è il campione del mondo da battere?

Cosa ho trovato? Tom Sietas che ad agosto del 2007 ha battuto ogni record con circa 15 minuti.

Allora mistero svelato ed attendo che il buon Tom raggiunga i 15 minuti. Cosa succede invece? A 13 minuti, quasi 14 il record è superato (lo dice Barbara, quindi ci possiamo credere) e il buon Tom esce a poco più di 14 minuti.

Ma perchè? Allora cerco di collegare e alla fine capisco che non solo la trasmissione non è in diretta (va bè, c’era da aspettarselo) ma è registrata da almeno 6 mesi. Non sanno più cosa propinarci!

La prossima volta metto su un film nuovo con Bud Spencer e Terence Hill così almeno sono al passo col palinsesto di canale 5.

Comunque se volete ammirare l’ultima impresa di Tom Sietas, ecco il video del suo record di 15 min e 2 sec. fatto il 10/8/07 a New York come riportato anche sul suo sito: